Achatina fulica come si tiene una lumaca gigante

L’achatina fulica è una lumaca gigante originaria dell’Africa Orientale, si trova nello specifico in Kenya e in Tanzania; di recente però la si può trovare quasi in tutto il mondo grazie alla diffusione di questo animale esotico in modo invasivo.

Durante la seconda guerra mondiale questa specie fù introdotta artificialmente in alcune isole dell’oceano pacifico, australia e asia per sopperire alla richiesta alimentare della popolazione, alcuni esemplari furono però rilasciati in natura dove diedero inizio ad una riproduzione incontrollata.

Puoi anche ascoltare il podcast legato a questo articolo sulle lumache africane:

Ad aggravare il danno ci fù una campagna di bonifica delle isole dove fù inserita la specie carinvora di lumaca lupo che avrebbe dovuto sterminare le achatine; invece portò all’estinzione di molte specie endemiche…

Animali esotici a Milano è il primo blog che ti spiega come tenere gli animali non convenzionali; dai un occhiata agli altri articoli clicca qui

Achatina fulica allevamento

A partire dagli anni 2000 le specie di achatina fulica vengono considerate all’interno delle specie di animali esotici allevabili in cattività; grazie alla loro estrema facilità di gestione si affermano sul mercato intorno al 2015 come animale domestico.

Sebbene alcuni appassionati si chiedano che cosa ci sia di bello nell’allevare una chiocciola africana in casa non si considera mai la semplicità della loro gestione rispetto a qualsiasi altro animale esotico; l’achatina fulica è un valido sostituto di molti altri animali abusati dai negozi.

Per tenere una chiocciola africana gigante potrai optare per un terrario (correttamente areato per garantire una giusta umidità al suo intenro) oppure ad un fauna box tra i più spaziosi o come terza alternativa potrai adattare le scatole in plastica dell’ikea.

I prodotti che consiglio per i terrari delle lumache giganti sono:

(se non visualizzi gli annunci disabilita adblock e ricarica la pagina)

Una volta comprato il terrario per le lumache giganti non ci resta che allestirlo, il substrato è molto importante perchè permette di mantenere una giusta umidità nel terrario.

Come substarto per le luamche giganti africane puoi utilizzare fibra di cocco per rettili o concime biologico per le rose; inoltre le lumache sono molluschi che si adattano bene alle tempertature di casa ma in inverno non dovrebbero mai scendere sotto le 20°c. Ti consiglio di comprare un tappetino riscaldante da 4 o 7 watt.

substrato per chiocciole giganti

terriccio per lumache africane giganti

substrato per chiocciole giganti africane

Lumaca gigante africana che cosa mangia?

Che cosa mangia la lumaca gigante africana achatina fulica? Le lumache giganti africane sono animali essenzialmente erbivori dunque mangiano solo alimenti vegetali.

Per le lumache giganti è gradita la frutta e la verdura ben matura (zucchina, mela, pera, carote…) TRANNE: cavoli, broccoli, agrumi e le verdure o le parti di esse particolarmente dure o amare (come il “bianco” di certi tipi di insalata).

Ogni esemplare ha i proprio gusti si possono utilizzare i seguenti alimenti come intngratori sporadici da fornire saltuariamente: omogeneizzati di frutta e carne, la carne cotta, i funghi, le uova, i pellets per pesci e le crocchette per animali domestici.

Come integratore per il calcio forniremo alle lumache giganti l’osso di seppia (o il carbonato di calcio in polvere) che eviterà la carenza di Ca e quindi che il guscio delle chiocciole si rovini.

achatina fulica

Attenzione animale esotico invasivo

Sebbene le lumache giganti africane siano un ottimo animale esotico e “da compagnia” adattoa anche hai bambini non è da sottovalutare che una volta che si decide di comprare una lumaca africana si avrà a che fare anche con la loro riproduzione asessuata, in pratica una volta ogni mese circa si avrà a che fare con una quantità di baby chiocciole variabile da 20-30 fino a 200. Le lumache giganti africane NON POSSONO e non devono essere liberate in natura per evitare danni al nostro ecosistema.

Per smaltire le uova in eccesso consigliamo sempre di congelarle nel frezzer quando sono ancora allo stato di uovo per evitare di avviare un allevamento di chiocciole africane senza rendersene conto.

Appassionato agli animali esotici? Scopri la nostra community dei TartaGenius su instagram @tartaguida (clicca qui) nuovi post ogni giorno sugli animali non convenzionali e sulla chiocciola gigante achatina achatina.

Allevatore di animali esotici e appassionato di acquari ho creato il mio portale online per fornire le informazioni necessarie all'allevamento di rettili, anfibi e animali esotici. Diplomato in gestione dell'ambiente e del territorio mi batto per contrastare i pregiudizi e le notizie non verificate sugli exotic pets

You may also like...

1 Response

  1. Davide ha detto:

    Tutto corretto tranne una cosa.
    Achatina Fulica non ha una riproduzione asessuata, ma è ermafrodita (normalmente) non autosufficiente.
    Se è da sola, è rarissimo che si autofecondi.
    A me, in 4 anni, è successo una sola volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *