Che cosa mangiano le tartarughe d’acqua dolce?

TartaGenius in questo articolo parleremo di che cosa mangiano le tartarughe d’acqua dolce, in particolare un approfondimento sull’alimentazione e le regole generali degli alimenti per le tartarughe acquatiche.

Ricordo a tutti che quando parliamo di tartarughe d’acqua dolce non parliamo di alimentazione testuggini acquatiche o tartarughe marine; questi sono solo termini di ricerca usati “erroneamente”.

Che cosa mangiano le tartarughe d’acqua dolce?

Prima di iniziare a capire e a conoscere la dieta delle tartarughe d’acqua dolce dobbiamo sfatare i miti più popolari alimentati dai negozianti.

Le tartarughe acquatiche non mangiano solo gamberetti secchi o pellet, un alimentazione di questo tipo risulta dannosa sul lungo periodo soprattutto per esemplari baby.

I gamberetti essiccati e il pellet possono tuttavia essere utilizzati come alimenti una volta ogni tanto, l’importante è non utilizzarli come singolo alimento o alimentazione monospecifica.

Perchè non posso alimentare la mia tartaruga acquatica con i gamberetti secchi? Un alimentazione a base di questi alimenti causerebbe sul lungo periodo scompensi alimentari, carenze vitaminiche e in molti casi anche la MOM (scopri di più sulla malattia ossea metabolica).

Gli scompensi e le carenze nutrizionali legate ad un’alimentazione delle tartarughe acquatiche scorretta si possono manifestare con:

  • occhi gonfi e chiusi (ipovitaminosi A)
  • deformazione del guscio (mom)
  • guscio molle
  • Galleggiamento o polmonite

In tutti questi casi bisogna intervenire al più presto per poter recuperare le tartarughe, ad oggi la cattiva alimentazione rappresenta la principale causa di morte delle tartarughe d’acqua dolce baby comprate nei negozi.

Colgo l’occasione per dirvi che anche la gamma di prodotti Tagua-vit e “goccioline per tartarughe” da inserire nell’acqua è solo uno spreco di denaro poichè non hanno effetto su nulla e le tartarughe d’acqua al contrario dei pesci non sono influenzate dai valori (tranne ph e calcare).

che cosa mangiano le tartarughe d'acqua dolce ?

Tartarughe d’acqua dolce: i gruppi dell’alimentazione

Esistono molte specie di tartarughe acquatiche provenienti da areali diversi del globo, ogni specie ha le sue abitudini alimentari differenti tuttavia possiamo dividerle in 2 gruppi:

  • tartarughe acquatiche onnivore
  • tartarughe acquatiche carnivore

Le tartarughe d’acqua onnivore sono quelle specie che accettano di mangiare sia alimenti proteici di origine animale sia alimenti vegetali; tuttavia in molte specie gli alimenti vegetali vengono apprezzati solo dopo il raggiungimento dello stato adulto.

Al contrario le tartarughe acquatiche carnivore sono quelle specie che hanno un’alimentazione strettamente basata su alimenti di origine animale; per farvi un esempio una tartaruga mata mata non sarebbe fisicamente in grado di mangiare una zucchina.

Leggi anche: filtro per tartarughe d’acqua dolce

Alimentazione tartarughe acquatiche: variare l’alimentazione

Un altra regola d’oro da tenere in considerazione quando parliamo di che cosa mangiano le tartarughe d’acqua dolce è la disponibilità degli alimenti.

Mi spiego meglio: le tartarughe acquatiche in natura avrebbero a disposizione molti più alimenti di quelli che possiamo somministrare noi in cattività.

Ne deriva che per garantire il massimo equilibrio nutrizionale ed evitare carenze nutritive dovremmo ruotare quanti più alimenti tra loro.

Tuttavia quando parliamo di alimenti congelati (come pesci) dobbiamo considerare il fatto che con il lungo periodo sviluppano un enzima dannoso alle tartarughe, dunque ci limiteremo con il variare questi alimenti solo una volta terminati. (questo enzima è contenuto in maggior sostanza nei pesci di acqua salata, che eviteremo di somministrare)

che cosa mangiano le tartarughe d'acqua dolce?

Lista degli alimenti per le tartarughe onnivore

Le tartarughe d’acqua onnivore dovrebbero essere alimentate con i seguenti alimenti, da variare tra loro in una dieta settimanale.

Alimenti di origine vegetale per tartarughe d’acqua:

  • cicoria
  • radicchio rosso lungo e tondo
  • tarassaco (da cogliere non in città e in zona fuori dalla portata dei cani)
  • rucola
  • carota
  • zucchina
  • crescione
  • trifoglio
  • petali di rose
che cosa mangiano le tartarughe acquatiche

Come lista degli alimenti per le tartarughe d’acqua onnivore e carnivore (ci limiteremo soltanto a questa sezione) useremo i seguenti alimenti:

  • salmone
  • trota
  • latterini
  • persico
  • tarme della farina
  • lombrichi
  • blatte
  • grilli
  • locuste
  • carne bianca
  • lumache
  • gambusie
  • pellet specifico
  • gamberetti secchi
che cosa mangiano le tartarughe d'acqua dolce

Da considerare che il pesce prima di essere somministrato alle tartarughe d’acqua dolce deve essere lavato abbondantemente sotto l’acqua per evitare che rilasci l’unto e rovini la vasca. La carne bianca come quella di pollo può essere somministrata raramente anche 1 volta ogni due settimane.

Il pesce non dovrebbe soggiornare in congelatore per periodi troppo lunghi, dunque limitiamoci all’acquisto degli alimenti solo una volta terminati.

Tartarughe d’acqua dolce: quanto devono mangiare?

Una delle domande più frequenti sulle tartarughe d’acqua dolce è quanto debbano effettivamente mangiare, questo dato è in relazione all’età.

Ogni stadio di crescita ha la sua dieta settimanale, per le quantità ci limiteremo a fornire una dose che sazi la tartaruga acquatica.

Dieta settimanale per tartarughe d’acqua baby o piccole:

  • Lunedì: pesce
  • Martedì: insetti o altro
  • Mercoledì: digiuno
  • Giovedì: verdure o altro (per le carnivore)
  • Venerdì: pesce
  • Sabato: verdure (o altro)
  • Domenica: digiuno

Dieta settimanale per le tartarughe acquatiche adulte:

  • Lunedì: pesce
  • Martedì: verdura
  • Mercoledì: digiuno
  • Giovedì: digiuno
  • Venerdì: pesce
  • Sabato: verdure
  • Domenica: digiuno

Le tartarughe acquatiche diventano aggressive se mangiano la carne?

Le tartarughe d’acqua sono per natura animali poco socievoli e aggressivi,dunque alimentarla con carne e pesce (dieta corretta) non cambierà in nessun caso il suo carattere. E’ soltanto una diceria nata dal fatto che le tartarughe acquatiche associano al colore della nostra pelle quello della carne cruda; non è un comportamento aggressivo bensì normale da parte del rettile.

alimentazione tartarughe acquatiche

Integratori per tartarughe acquatiche

Come già accennato l’alimentazione delle tartarughe acquatiche è in stretta relazione con il loro benessere, essendo il carapace interamente composto da sostanza ossea e quindi da calcio forniremo al rettile un integrazione supplementare.

Il link al prodotto non funziona con ad-block attivo.

L’osso di seppia garantisce un pieno apporto supplementare di calcio evitando così spiacevoli carenze e malattie osse metaboliche; da considerarlo in relazione alla lampada uvb.

Una carenza di calcio è facilmente visibile tastando il guscio tartarughe che risulta essere molle in caso di estrema carenza.

Basterà lasciarlo a mollo nell’acquaterrario e lasciare che la tartaruga lo “assaggi” una volta ogni tanto.

Leggi anche: Lampade per tartarughe d’acqua dolce

Conclusioni e consigli sulle tartarughe d’acqua dolce

TartaGenius siamo giunti al termine dell’articolo sull’alimentazione delle tartarughe acquatiche, per qualsiasi informazione o chiarimento potete contattarmi su instgaram @tartaguida; oppure seguire uno dei miei tutorial e video su youtube: RETTILI tarta guida.